CASE HISTORY 5

DAL DEFAULT ALLA TRANQUILLITÀ FINANZIARIA CON UN INTERVENTO DI UN TEMPORARY MANAGER FINANZIARIO (VENETO)
di Federico Ferrarini

Intervento in una società in ambito agroalimentare in forte crisi finanziaria vicina al default. Tale situazione era stata generata da forti investimenti industriali fatti attraverso coperture bancarie a breve e da una contemporanea forte perdita di esercizio di natura occasionale che avevano portato ad una incapacità di far fronte ai propri impegni con banche e fornitori. L’attività, sviluppata da un temporary manager (Interim Manager) finanziario, si è estrinsecata nella gestione di banche e fornitori con recupero di credibilità che ha permesso la continuità dell’attività aziendale il tempo necessario (due anni) per la ricerca di un partner industriale. L’operazione è consistita in un aumento di capitale con sovrapprezzo azioni per una partecipazione (pari al 20% del capitale sociale) che ha permesso poi l’ottenimento di un mutuo con ipoteca sugli immobili. Le due operazioni hanno risolto completamente la crisi finanziaria della società. Dopo il completo successo dell’operazione il temporary manager (Interim Manager) finanziario è uscito.

Back >