Go to Top

Ricerca n 15

Le ricerche si intendono rivolte ad ambo i sessi. Si pregano i manager interessati di registrarsi presso il database dello Studio Temporary Manager™ sul presente sito alla sezione "Lavora con noi" e di inviare il c.v. all’indirizzo studio@temporarymanager.info citando il riferimento indicato nella ricerca, autorizzando al trattamento dei dati personali.


Ricerca n. PEM190917

 

Si ricerca una figura di Temporary Product Engineering Manager per una società situata in Lombardia. La durata prevista è di ca. 1 anno e l’impegno sarà full time.
Il manager dovrà avere le seguenti caratteristiche:


1. Profilo Organizzativo:
Scopo della posizione: Figura tecnico/gestionale, punto di riferimento dell’Organizzazione, a livello di gruppo, per l’ottimizzazione del design dei prodotti in funzione dell’industrializzazione, della standardizzazione di componenti, materiali, soluzioni, metodologie inerenti alla produzione, all’ottimizzazione dei costi e alla robustezza del prodotto.
Obiettivo di valore: Massimizzare la redditività dei prodotti attraverso una costante, metodica e strutturata attività di revisione degli stessi, con lo scopo di innescare, gestire e monitorare le necessarie azioni di industrializzazione interdisciplinari che permettano di ridurre il costo del prodotto, migliorarne la qualità e accelerarne il time-to-market.

2. Responsabilità
Principali responsabilità:

  • È responsabile dell’implementazione di un processo sistematico e strutturato per identificare e perseguire opportunità di miglioramento del prodotto durante le fasi di sviluppo, prototipazione, preserie e produzione in serie.
  • È responsabile dell’avanzamento delle azioni di miglioramento sul prodotto e del coordinamento di un team interdisciplinare di risorse interne ed esterne capace di attuarle.
  • È responsabile della promozione ed avanzamento delle attività di standardizzazione di componenti, materiali, soluzioni costruttive e della formalizzazione delle relative regole metodologiche. 


3. Attività

  • Costo dei prodotti: Coordina l’implementazione delle azioni (modifica, riprogettazione, rivalidazione) necessarie ad ottimizzare il costo della configurazione di prodotto, avvalendosi ove necessario di partner esterni all’organizzazione.
  • Qualità dei prodotti: Coordina l’implementazione delle regole di DFX definite con il Process Engineering Manager e delle relative azioni (modifica, riprogettazione, rivalidazione) necessarie all’ottimizzazione di efficacia ed efficienza dei processi produttivi, avvalendosi ove necessario di partner esterni.
  • Time to market: Agisce da collegamento tra Ricerca e Sviluppo, Qualità e Operations per assicurare che le best practice di concurrent engineering siano rispettate, onde evitare che modifiche ai requisiti o alla configurazione siano individuate troppo tardi e allunghino i tempi di rilascio dei prodotti.


4. Sistema di relazione: contesto
Riporta alla Direzione Operations.
Internamente la figura si affiancherà al Process Engineering Manager ed al Cost and Configuration Manager per identificare i relativi obiettivi di ottimizzazione e tradurli in un piano d’azione, interfacciandosi anche con le altre aree aziendali (R&D, Qualità) per realizzarlo.
Esternamente si avvarrà di fornitori qualificati per attività di modifica, riprogettazione, rivalidazione ove non sia conveniente o possibile l’utilizzo di risorse interne. Manterrà contatti costanti e strutturati con i partner industriali del gruppo per l’aggiornamento e la standardizzazione delle regole di DFX.


5. Caratteristiche personali

Iniziativa, autonomia, capacità di promuovere i cambiamenti, spiccate doti di leadership, indiscussa competenza tecnica, capacità di analisi e problem solving, forte determinazione al raggiungimento degli obiettivi, capacità di coordinare attività in team interdisciplinari.


6. Inquadramento: contratto e sistema retributivo

Inquadramento e Remunerazione: conforme alla posizione e all’esperienza maturata.

Benefit: telefono, pc portatile.


COMPETENZA


7. Formazione: livello scolastico - specifiche richieste di corsi

Formazione: Laurea tecnica, preferibilmente Ingegneria Elettronica. Specifica formazione o comprovata esperienza su ottimizzazione prodotti, Total Quality Management, Design For X e Lean Manufacturing.


8. Esperienza abilitante: condizioni necessarie

Età: 35-45 anni
Esperienza: richiesti 8-10 anni di esperienza nella mansione e/o in ruoli tecnici di Industrializzazione prodotto o Qualità in aziende OEM (Original Equipment Manufacturer) strutturate in ambito elettronico.


MUST:

  • Conoscenza delle principali tecniche di Design to Cost e ottimizzazione prodotto, meglio ancora esperienza degli stessi in realtà OEM strutturate in ambito elettronico.
  • Esperienza diretta nei processi di montaggio SMD e PTH di schede elettroniche, dei processi di stampaggio plastico, piegatura e fresatura di metalli e nell’ottimizzazione di prodotti elettromeccanici/optomeccanici complessi.
  • Pregressa esperienza di Program/Project Management in realtà OEM strutturate in ambito elettronico.
  • Conoscenza dei principali metodi di analisi della configurazione di prodotto in ottica di riduzione degli sprechi e miglioramento dell’efficienza, meglio ancora se maturata in progetti di lean transformation.
  • Conoscenza delle tecniche di valutazione e ottimizzazione di producibilità e di affidabilità dei prodotti (D-FMEA, DFX, RAMS)
  • Buona conoscenza delle principali norme qualitative (UNI EN ISO 9001:2008, IRIS v2, ISO-TS 16949)
  • Discreta esperienza nell’utilizzo di CAD elettrici e meccanici.


Lingue
: inglese parlato e scritto obbligatorio a livello avanzato, la conoscenza del tedesco costituirà titolo preferenziale.
Sede di lavoro: Lombardia con trasferte nazionale/estere prevalentemente legate a visite a fornitori e altre aziende del gruppo.


9. Esperienza specifica: condizioni preferenziali

Il candidato deve provenire da aziende OEM operanti nel settore dell’elettronica, preferibilmente mercati speciali o ad alto valore aggiunto (automotive, ferroviario, medicale, aerospazio, bianco, eldom).

 
Gli interessati (solo se in possesso di tutti i requisiti richiesti), sono pregati di inviare il loro CV in italiano  (file nominato con nome e cognome, senza sigle) con foto, a studio@temporarymanager.info citando il riferimento PEM190917, a cui aggiungere nel testo di accompagnamento: 3 referenze di direttori tecnici o propri responsabili ove si è operato con i seguenti dati: azienda, posizione ricoperta, numero di cellulare; disponibilità full time a partire dal 1 ottobre.
I nuovi candidati sono inoltre pregati, per ricevere le future ricerche, di profilarsi alla pagina: www.temporarymanager.info/contatti/.

Guarda il video corporate dello Studio Temporary Manager